Le sponde turchine del lago si sposano con il verde delle nostre vigne. Siamo nel cuore della Lugana, a due passi dalle coste della bella Sirmione, la Perla del lago di Garda, ricca di storia e scorci da mozzare il fiato.
Qui si trova il Castello Scaligero, con le sue romantiche torri merlate e la darsena dove trovavano riparo le barche; la villa romana di Catullo, dove il poeta si lasciava ispirare dalle sponde lussureggianti e dal Monte Baldo che da lontano protegge il lago; la Giamaica, uno delle 10 spiagge più selvagge d’Italia.
Ma le parole non bastano per descrivere tutto questo bisogna viverlo.

Il Castello

La rocca Scaligera con le sue torri e le sue mura è il simbolo di Sirmone. E’ possibile passeggiare sui camminamenti, dove facevano la ronda i soldati , ammirare la darsena dove trovavano rifugio le navi e salire fin in alto alla torre più alta del Castello, da cui si gode una vista mozzafiato della penisola e del lago.

Le Grotte di Catullo

Da sempre Sirmione è meta di chiunque voglia lasciarsi incantare dal suo paesaggio. Tra i primi che posero piede qui per una vacanza, il poeta latino Catullo la cui meravigliosa villa è proprio in punta alla penisola. Mentre passeggerai per sovrastrutture, colonnati, piscine termali e antichi ulivi, il tuo sguardo si perderà nella bellezza del lago.

Punta Grò e le case dei pescatori

Sirmione non è solo la penisola. Vi sono luoghi suggestivi in ogni sua parte. Come nella zona di Lugana, a Punta Grò un grande bosco verde che si affaccia sul lago e che potete percorrere con una passeggiata a lago dalla Chiesa di Lugana e in 20 minuti arrivare alle tipiche case dei pescatori, proprio affacciate sul lago.

Passeggiare per le vie del Borgo medioevale

Perdetevi nei stretti ed incantevoli vicoli del borgo di Sirmione, tra antichi volti, muri in pietra, la chiesa di Santa Maria della Neve, le rovine di San Salvatore e la romantica chiesetta di Santa Maria, fino a scorgere la romantica spiaggia delle muse e la colorata bouganville che domina una delle piazzette del centro storico.

Le spiagge di Sirmione

Un tuffo in Jamaica, uno delle 10 spiagge più selvagge d’Italia

Tra le dieci spiagge più selvagge e belle d’Italia c’è la jamaica, così chiamata per il coloro azzurro delle sue acque. Potete prendere il sole sulle sue pietre lunghe e piatte, che al tramonto si colorano di rosa, rinfrescarvi all’ombra delle piante oppure tuffarvi nel blu del lago e girando lo sguardo scoprire che siete proprio sotto le rovine delle Grotte di Catullo.

San Pietro in Mavino

Leggenda vuole che furono i pescatori di Sirmione a costruire l’antichissima chiesetta romanica di San pietro in Mavino. Sembra risalire al VIII secolo e pare che qui una volta ci fossero delle vigne per questo il nome in Mavino, ossia “ad summa vineas” luogo delle vigne poste più in alto.

All’interno sarete affascinati ed incantati dagli affreschi del XII-XVI con Cristo in trono, la Madonna e i santi dagli occhi grandi.

Le terme

Dopo aver passeggiato su e giù per la penisola, concedetevi un momento di relax tutto per voi alle Terme di Sirmione-Aquaria. Potrai goderti i meravigliosi tramonti completamente immerso nelle calde acque sulfuree nuotando tra le piscine interne ed esterne del parco.

In canoa lungo la penisola

Il punto di vista privilegiato per godervi Sirmione? Dall’acqua! Potete fare un giro con la barca, ci sono molti tour organizzati, oppure, se avete forza nelle braccia e volete vivere una piccola avventura, impugnate la pagaia e fate un bel giro con la canoa della penisola.

In bicicletta tra le vigne

Il modo migliore per visitare le vigne? In bicicletta: ci sono molti tratti di ciclabile e pedalare tra la campagna sirmonese è davvero impagabile. Che sia estate con le vigne dal verde brillante o autunno con il giallo e il rosso ogni stagione vale per il Lugana.

I tramonti

I tramonti da Sirmione sono meravigliosi, da ogni punto si voglia ammirarli, ma i nostri posti preferiti rimangono i vigneti e la Jamaica con le ultime luci del giorno che colorano l’acqua di sfumature rosate e colorano il lago e le pietre bianche.

Sirmione che spettacolo!

Sirmione non è solo storia e natura, ma anche grandi eventi. Oltre le mostre di Palazzo callas Exibition ci sono alcuni appuntamenti imperdibili come Omaggio a Maria Callas, festival lirico in onore della Divina, che qui amava trascorrere le sue vaccanze, Sabato a Palazzo, rassegna teatrale e Sirmione Award, il concorso di fotografia a Sirmione, che negli ultimi anni si è arricchito della Photo Marathon, una maratona fotografica per le vie di Sirmione.